Spondilite anchilosante

postato in: Diagnosi | 0

La spondilite anchilosante è una malattia reumatica infiammatoria che colpisce la colonna vertebrale ed il cui esito finale è un progressivo irrigidimento fino all’anchilosi vertebrale. La spondilite anchilosante colpisce più spesso il sesso maschile e l’età di esordio è spesso tra i 20 ed i 40 anni. Le cause della spondilite anchilosante non sono note ma di certo si conosce la possibile origine genetica con la presenza del HLA-B27. La diagnosi della spondilite anchilosante è molto complessa e si avvale della valutazione clinica, degli esami di laboratorio e degli esami radiografici da parte dello specialista reumatologo. La spondilite anchilosante è diagnosticata e curata dal reumatologo ma qualche volta il chirurgo vertebrale deve intervenire chirurgicamente a causa della grave deformità vertebrale spesso in cifosi che può esitare nel corso della malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.